Da Sabato in onda su TV2000 il docu-reality “REBELS”

I ragazzi di Kairòs sono i protagonisti del docu-reality “Rebels”, un nuovo programma in onda su TV2000 da sabato 12 novembre.

img_4229 img_4230
Sabato 12 novembre alle ore 19 andrà in onda su TV 2000 (canale 28 del digitale terrestre) la prima puntata di “Rebels”: è un docu-reality che coinvolge un gruppo di giovani della Comunità Kairòs di Vimodrone, fondata e guidata da Don Claudio Burgio.
Verranno trasmesse 8 puntate da 50 minuti, tutti i sabati; il progetto, realizzato dai registi Donato Pisani e Aldo Innocenti, è stato prodotto da ”Invisibile Film” di Milano.
I ragazzi che partecipano al programma “Rebels” sono destinati al carcere minorile, tuttavia lavorano e vivono insieme all’interno della Comunità attraverso l’esperienza della “messa alla prova”: un’opzione giudiziaria che blocca il processo e lo annulla, se il minore sconta la sua pena in comunità evitandogli il carcere. A questa si aggiunge la “mediazione penale”, cioè la possibilità di incontrare la propria vittima e recuperare anche attraverso questa esperienza un rapporto corretto col mondo.

In questo format non esistono eliminazioni, gare, punteggi, nomination come nei reality tradizionali; “Rebels” non è solo un docu-reality, ma un nuovo modo per costruire e produrre progetti di entertainment per la tv e il web con un forte contenuto sociale.
Sullo sfondo c’è l’obiettivo di formare una squadra di calcio che alla fine dovrà incontrare, in una partita di beneficenza, un’altra formazione con lo scopo di raccogliere denaro da destinare a un’opera di solidarietà. In primo piano ci sono le storie dei ragazzi e delle loro famiglie, ma anche quelle delle loro vittime. I ragazzi non solo affrontano la normale convivenza, ma anche una serie di prove fisiche e psicologiche, di lavoro di individuale e di gruppo che li metteranno da una parte davanti alla loro vita passata, dall’altra gli suggeriranno che una nuova vita è possibile.
“Li chiamano ragazzi a rischio, bulli, delinquenti, ragazzi di strada, giovani deviati, mostri. Per me sono ragazzi e basta.
Sono cuori violenti spesso per disperazione… Sono angeli sul mio cammino”.
Don Claudio Burgio

Il promo del programma è visibile cliccando:

https://www.facebook.com/rebelskayros/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.