NON LASCIAMOLI SOLI ! al Teatro Franco Parenti

Nella splendida cornice del teatro Franco Parenti, riferimento culturale per la città di Milano, martedì 10 dicembre gli artisti di Zelig e Colorado i Pis&Lov, Fabrizio Fontana e Gigi Rock hanno regalato una serata di “leggerezza e divertimento” al folto pubblico presente in sala per dare un aiuto tangibile  ai giovani ospiti della Comunità Kayrós di Vimodrone.

I ragazzi dell’associazione Kayrós , don Claudio Burgio e gli artisti di Zelig e Colorado

Non lasciamoli soli è il progetto nato a sostegno dell’inserimento sociale, educativo e di avvio al lavoro rivolto ai ragazzi in difficoltà neo-maggiorenni.

Gli artisti di Zelig e Colorado
Pis&Lov
Fabrizio Fontana
Gigi Rock

Donare per costruire, questa è l’idea nata tra le mura di Kayrós; con il supporto ricevuto dal pubblico presente, da Fondazione di Comunità Milano che ha creduto nel progetto “Non lasciamoli soli!” tanto da voler raddoppiare fino ad un massimo di € 25.000 i fondi che verranno raccolti sulla piattaforma For Funding, per arredare due appartamenti che ospiteranno otto ragazzi ciascuno; abbiamo fatto un grande passo verso un obiettivo molto importante.

Don Claudio Burgio e Luigi Frojo

Don Claudio e gli educatori di Kayròs accompagnano i ragazzi ospiti della Comunitàn un percorso educativo volto al cambiamento ed al raggiungimento di una autonomia responsabile fino alla maggiore età.

Il percorso che i nostri ragazzi fanno li aiuta a consolidare la loro autonomia, a sviluppare un approccio positivo alla vita, ad integrarsi nella società ed essere autosufficienti.

Al momento, i ragazzi presenti in Comunità, che vivono in appartamenti cosiddetti “per l’autonomia”, sono 12 ma il numero di richieste è in crescita, nasce quindi l’esigenza di fornire loro nuovi alloggi temporanei, per poterli accompagnare nel completamento del loro percorso ed aiutarli a trovare la loro posto nella società in un contesto amicale, godendo anche della vicinanza degli adulti che li hanno accompagnati fino a quel momento.

Presenti alla serata don Gino Rigoldi cappellano del carcere minorile milanese Beccaria ed amico di Kayrós da sempre; la dottoressa Gabriella Gemo responsabile comunicazione della Fondazione di Comunità Milano, la dottoressa Liliana Sacchi responsabile comunicazione dell’associazione Bir Onlus e molti amici che hanno scelto di aiutarci assistendo ad uno spettacolo divertente ed importante al tempo stesso.

Don Gino Rigoldi, Daniel Zaccaro e Luigi Frojo
Gabriella Gemo responsabile comunicazione di Fondazione di Comunità Milano

“Un incontro è per sempre”, incrociare occhi veri che guardano all’altro con affetto profondo può cambiare radicalmente la vita per gli ospiti di Kayrós lo sguardo è quello di don Claudio Burgio che accompagna i suoi ragazzi nel loro percorso di reinserimento.

Ringraziando il pubblico presente, Andrée Ruth Shammah responsabile del Teatro Franco Parenti, gli amici che hanno salutato da lontano, i giovani ospiti dell’Associazione Kayrós, don Claudio Burgio ed il suo team che lavora ogni giorno fianco a fianco con i ragazzi per raggiungere importanti traguardi; vi diamo appuntamento a presto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.