Premio Campione 2022: a Milano l’Oscar della bontà

“Fare del bene è la più grande manifestazione di umanità. All’interno di uno scenario attuale così influenzato dal conflitto in corso, i gesti di solidarietà assumono ancora più valore. Il mio augurio è che questo premio possa sensibilizzare la comunità, avvicinandola ulteriormente alle esigenze dei più bisognosi”.
Mario Furlan, fondatore e presidente dei City Angels

Il Premio Campione 2022, promosso ed ideato dai City Angels e dal fondatore e presidente Mario Furlan, partito nel 2001 e giunto quest’anno alla sua XXI edizione; è nato e si è sviluppato con il forte obiettivo di conferire il giusto riconoscimento a coloro che si sono distinti per solidarietà, legalità e civismo mettendosi al servizio della comunità.
Oggi, in Sala Alessi a Palazzo Marino a Milano, alla presenza del sindaco Giuseppe Sala, degli assessori comunali Lamberto Bertolè, Arianna Censi e Pierfrancesco Maran, dell’Assessore regionale alla Famiglia e alla Solidarietà sociale Alessandra Locatelli, dell’Assessore regionale al Turismo, marketing territoriale e moda Lara Magoni, del Viceprefetto aggiunto Sabrina Pane e del monsignor Erminio De Scalzi con alcuni dei testimonials dei City Angels: Enrico Beruschi, Stefano Chiodaroli, Iaia de Rose, Nino Formicola, Alberto Fortis, Tessa Gelisio, Omar Pedrini, Andrée Ruth Shammah, Jo Squillo e l’immancabile madrina dei City Angels Daniela Javarone, sono state premiate 11 persone di cui 10 scelte da una giuria composta dai direttori e da capo redattori di MI-Tomorrow, Corriere della Sera, Affari Italiani, Famiglia Cristiana, La Gazzetta dello Sport, Il Giornale, Il Giorno ed 1, definito Campione della Gente, che è stato scelto con un sondaggio online dai clienti di Coop Lombardia tra 10 nominativi.

Sindaco Giuseppe Sala con Simona Ventura

City Angels, Testimonials

City Angels, Testimonials

Il premio è una statuetta che riproduce un uomo con un grande cuore rosso tra le mani, simbolismo vero e proprio di amore, volontà e dedizione verso il prossimo.


Oscar della Solidarietà

Tra tutti i vincitori, lo diciamo con grande orgoglio, c’era anche il nostro don Claudio, premiato per l’attività educativa che svolge nell’associazione Kayrós dove, in collaborazione con il suo team di educatori specializzati, accoglie minori adolescenti e giovani maggiorenni in situazioni di disagio, anche con procedimenti penali in corso o per i quali il permanere nel proprio nucleo famigliare può essere contrastante con un sereno evolversi della personalità e dei processi di socializzazione.
Obiettivo dell’associazione è assicurare a ciascun ragazzo accolto percorsi educativi capaci di stimolare e favorire lo sviluppo del valore affettivo, della fiducia e della sicurezza verso se stessi e gli altri; stimolando il senso di responsabilità della vita comunitaria attraverso la comprensione del valore dell’integrazione e del rispetto delle culture e delle differenze.

Don Claudio Burgio con il premio Oscar della Solidarietà

La manifestazione, presentata da Simona Ventura, amica storica dei City Angels, si è aperta con l’intervento del sociologo Renato Mannheimer che ha illustrato in dettaglio l’andamento del sondaggio social che ha portato alla proclamazione del Campione della Gente.
Premio Campione 2022 è una manifestazione patrocinata dal Comune di Milano, da Regione Lombardia, dall’Associazione Nazionale Magistrati, dall’Agenzia delle Entrate, dall’Ordine degli Avvocati, dalla Comunità ebraica, dal Rotary Club e dal Lions Club.

Orgogliosi del premio ricevuto diamo appuntamento a tutti al prossimo anno e chissà che l’omino col grande cuore rosso non bussi ancora alla nostra porta.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.